TG PADOVA (26/06/2019) – EMISSIONI DISTILLERIE: LA RABBIA DEI CITTADINI

VENEZIA 10.02.09.FOTOATTUALITA'. CERIMONIA PER LA CONSEGNA DELLA CITTADINANZA ONAORARIA E DELLA BANDIERA DEL VENETO AL DALAI LAMA. NELLA FOTO: IL DALAI LAMA CON LA BANDIERA DEL VENETO OFFERTALE DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO MARINO FINOZZI.

TG PADOVA (mercoledì 26 giugno 2019) – Mascherine sulla bocca per protesta per ribadire ancora una volta che l’aria a Conselve è irrespirabile, eccoli i residenti che convivono da anni con la distilleria come vicino di casa. Dopo il vertice in prefettura sulle emissioni delle distillerie Bonollo è andato in scena un consiglio comunale di fuoco e non solo per le alte temperature di questi giorni.
La rabbia esplodedurante la votazione di due mozioni all’ordine del giorno bocciate dalla maggioranza. I cittadini di via Padova dove sorge la distelleria avevano richiesto attraverso la minoranza un’indagine epidemiologica e la richiesta di una centralina attiva h24 a spese dell’azienda per avere altri risultati oltre a quelli di arpav. Entrambe le mozioni sono state bocciate. I cittadini delusi hanno abbandonato il consiglio comunale.
I residenti hanno appreso con cauto ottimismo la decisione di posizionare un filtro per limitare gli odori presa durante il tavolo tecnico a Padova, sono soddisfatti per il grande impegno di Franceschelli ma altrettanto delusi e arrabbiati dal comportamento del sindaco Maria Alberta Boccardo e dalla maggioranza – che a detta dei cittadini si è presa il merito della svolta dei filtri. (http://www.reteveneta.it)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*