TG PADOVA (26/06/2019) – POSTE CHIUSE DA OLTRE 40 GIORNI DOPO L’ASSALTO AL BANCOMAT

VENEZIA 10.02.09.FOTOATTUALITA'. CERIMONIA PER LA CONSEGNA DELLA CITTADINANZA ONAORARIA E DELLA BANDIERA DEL VENETO AL DALAI LAMA. NELLA FOTO: IL DALAI LAMA CON LA BANDIERA DEL VENETO OFFERTALE DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO MARINO FINOZZI.

TG PADOVA (mercoledì 26 giugno 2019) – Le poste del quartiere Guizza chiuse da più di un mese. Dal 4 di maggio quando nella notte i banditi preso d’assalto il bancomat facendolo esplodere. Una nostra telespettatrice questa mattina ci ha inviato alcune foto per segnale il protarsi del disguido. Da oltre 40 giorni – infatti – i residenti della Guizza sono costretti a recarsi in zona Santa Croce o al Bassanello per ritirare la corrispondenza e le pensioni o sempilcemente per prelevare. Nel giorno di mercato in molti si trovano davnti alle poste per prelevare contanti facendo l’amara scoperta.
Le lastre di metallo coprono lo squarcio provocato dall’esplosione causata dai banditi. Il botto enorme ha provocato danni alla struttura. Da qui la necessità di chiudere la filiale. Il cartello avverte che per il 30 giugno il servizio dovrebbe riprendere ma i cittadini non mai visto in questi giorni lavori di messa in sicurezza.
E i disagi alla guizza non finiscono qui, la fontanella per l’acqua che serve agli ambulanti del mercato è guasta da mesi. (http://www.reteveneta.it)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*